La villa venne costruita nel 1808 per il Duca Melzi d’Eril allora coaudiatore di Napoleone.
I suoi famosi giardini, affacciati sul ramo del lago di Como, offrono un’ampia varietà di specie botaniche provenienti da varie parti del mondo.
Una serie di statue di pregio artistico e la cappella privata completano il complesso.


Visualizzazione ingrandita della mappa

 
 

Condividi